giovedì 18 giugno 2015

Il mare

 

Odo il mare riecheggiare.

Onde spumeggiano all’orizzonte.

Il blu intenso sfuma in bianco debordare.

La brezza accarezza la pelle.

Senti addosso un pizzico di salsedine.

Il sole prende forza.

Ogni barlume mattutino svanisce.

Il giorno è  intenso e libero.

Speranzoso ammiri.

E lieto gusti il frangersi del tempo.

Nessun commento:

Posta un commento