giovedì 11 giugno 2015

SAN BARNABA, Apostolo. - Memoria

Calma e lentezza

 
At 11,21-26;13,1-3   Sal 97   Mt 10,7-13 
Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date 


Predicare la Parola è affidarsi all'azione dello Spirito. Egli la farà germogliare e produrre frutti secondo i disegni di Dio. Chi annuncia semina in abbondanza senza pretendere nulla. Solamente confidando nella potenza della Parola. Ecco il senso della gratuità: eliminare tutto ciò che appesantisce ed impedisce l'annuncio. Il missionario ha diritto alla ricompensa, ma in questo deve affidarsi alla provvidenza.

La predicazione di Barnaba è in questa direzione. E si caratterizza nell'esortazione. Cioè evidenziando il positivo presente nelle sue comunità per incoraggiarle a proseguire il cammino di fede. Egli ha guidato Paolo nel suo cammino di conversione. Ed ha sostenuto il propagarsi delle prime comunità pagane annunciando, senza paure, il vangelo di Cristo.

Anche oggi abbiamo bisogno di persone come Barnaba che incoraggino ed esortino a diffondere il vangelo. I risultati certo scoraggiano perché sono deludenti. Ma non è su di essi che occorre puntare. E' sulla forza della Parola. Non dobbiamo stancarci di annunciare. Ciò che è seminato, se è vangelo, produrrà frutti. Con calma e lentezza, termini oggi inusuali, ma sicuramente con efficacia.

Nessun commento:

Posta un commento