martedì 10 gennaio 2017

Martedì della I settimana del Tempo Ordinario (Anno dispari)

Con autorità

 Eb 2,5-12   Sal 8   Mc 1,21-28
Gesù insegnava come uno che ha autorità

Gesù inizia il suo ministero pubblico trasferendosi a Cafarnao. Lì predica nella sinagoga. Il suo parlare è riconosciuto subito autorevole. Parla in modo convincente. Fa in modo che la Parola arrivi direttamente al cuore delle persone. Proprio lì essa mette a nudo le tenebre e pone l'uomo in crisi. Occorre scegliere.

Per questo la persona indemoniata che è nell'assemblea si ribella. Gesù mette in discussione, travolge la vita. Non è fatto per chi ama la comodità di un Dio costruito a propria immagine e somiglianza. Il demone della ribellione si insinua subdolamente anche nelle nostre comunità.

La conversione inizia, dunque, proprio nella chiesa. Gesù parla a noi, suoi discepoli da tempo. Chiede un'alleanza di vita, un cambiamento di mentalità. Vuole camminare nella nostra storia, non essere rilegato nelle mura di un tempio per essere adorato. Egli è presente in ogni uomo. Che Gesù guarisca anche noi.

Nessun commento:

Posta un commento