giovedì 30 novembre 2017

SANT'ANDREA, APOSTOLO – Festa

Apostolato


Rm 10,9-18   Sal 18   Mt 4,18-22
Essi subito lasciarono le reti e lo seguirono

La chiamata di Cristo è tramite l'ascolto della Parola. Essa è la guida che introduce nel mistero del messia e ne rende partecipi. Rispondere alla vocazione è invito alla missione. La Parola, infatti, si diffonde con l'annuncio. Esso avviene soprattutto con la testimonianza: i gesti parlano più delle parole. In effetti, è proprio grazie all'apostolato che si avverte la chiamata di Cristo.

La festa dell'apostolo Andrea lo ricorda. Egli è chiamato da Gesù per una missione: essere pescatore di uomini. Ad una condizione: seguire il Maestro. La conversione, dunque, è la base di ogni sequela. Prima di tutto Dio deve avere il primato nel cuore. L'incontro con Lui cambia tutto. E va coltivato giorno per giorno, crescendo nell'amicizia con Lui.

Un cammino progressivo che illumina e trasmette gioia. Essa è la base di ogni apostolato. Con questa lampada Andrea, dopo la resurrezione di Gesù, ha infiammato i cuori di chi ha incontrato. Come la nostra vita lo è stata grazie a diversi apostoli che abbiamo conosciuto. A sua volta noi siamo chiamati ad essere tali. Facendo trasparire il grande amore che Dio ha per l'umanità.

Nessun commento:

Posta un commento