domenica 13 ottobre 2019

Saziaci tu

Saziaci al mattino con il tuo amore:
esulteremo e gioiremo per tutti i nostri giorni.
Rendici la gioia per i giorni in cui ci hai afflitti,
per gli anni in cui abbiamo visto il male.
Salmo 89

Si può godere la gioia se si è sperimentato il lutto ed il pianto della tragedia. La mancanza di qualcosa te la fa apprezzare ancora di più quando ritorna. Così per il peccato che ti allontana da Dio. Sperimenti l’amarezza di una scelta scellerata che ti porta alla disperazione. O quando attraversi il tunnel di una malattia: sai cosa vuol dire soffrire.
Apprezzi il perdono, la mano consolante di un conforto, la dolcezza di una presenza amica. Mentre gridi al mondo la gioia conquistata, tu stesso puoi sollevare chi è caduto. Saprai cosa fare. E testimonierai quell’amore che viene da Dio che sazia e che dura per sempre.
Nei piccoli ed umili gesti vedrai la grandezza del Regno che si apre. Nella lode per quello che hai la chiave di una vita soddisfatta che si apre all’infinito. Nel respiro di ogni attimo il palpito di Dio che ti ama ed ha cura di te. Nei raggi del sole che riscalda la carezza dell’eterno.

Nessun commento:

Posta un commento